Indietro
ABBONAMENTI

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

LAVAZZA STORIES

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

riciclare i fondi di caffè riciclare i fondi di caffè

Come riciclare i fondi di caffè

A cura del Team Lavazza 2-3 minuti

Siete tra i due miliardi di esseri umani che, giorno dopo giorno, amano preparare e consumare il caffè al mattino?  Non lasciate che i fondi di caffè vadano sprecati dopo averlo preparato! Se si sa cosa fare, si può dare loro nuova vita. Cosa fare con i fondi di caffè usati? Possono essere utili in molti modi, come scoprirete leggendo questo articolo che contiene suggerimenti su come riutilizzarli al meglio.

Ogni mattina, subito dopo il risveglio, vi preparate una tazza di caffè che vi permette di assaporarne l’irresistibile aroma. Tuttavia, dopo aver goduto di questo piacere quotidiano, un pensiero si affaccia subito alla mente: cosa dovrei fare dei fondi di caffè? Scoprirete presto che gettarli nella spazzatura non è l’unica soluzione!

Compost per giardinaggio

Come smaltire i fondi di caffè? Essendo ricchi di azoto, i fondi di caffè usati (con criterio) sono considerati un’ottima fonte di sostanze nutritive per il terreno. Innanzitutto, è bene ricordare che non è corretto utilizzarli direttamente sulle piante. Prima di spargerli in giardino è necessario lasciarli decomporre, poiché la loro composizione necessita di una degradazione prima che le piante siano in grado di assorbirne le sostanze nutritive necessarie. C’è un’altra ragione per farlo: le radici delle piante potrebbero essere danneggiate dal calore prodotto durante il processo di decomposizione; è quindi importante non utilizzare i fondi di caffè macinato immediatamente.

Il Centro di riciclo dei rifiuti organici (Organic Waste Recycling Centre) di Hong Kong riceve i fondi di caffè e li unisce ad altre tipologie di rifiuti alimentari, ottenendo una miscela che passa attraverso un tunnel di compostaggio che ne facilita il processo di degradazione. Una volta che è correttamente mescolato, il cumulo viene aerato a dovere ed è pronto per essere miscelato al terreno.

Alcuni insetti, come formiche, lumache e chiocciole, non amano l’odore del caffè e tenderanno a tenersi alla larga dalle piante. Ciò comporta diversi benefici anche per la compostiera. È meglio non esagerare con i fondi di caffè; una quantità eccessiva di azoto altererà l’equilibrio, risultando dannosa per alcune specie vegetali.

Vaso per le piante

In termini di coltivazione, i fondi di caffè arricchiscono il terreno migliorandone la struttura. Invece di coltivare le piante in ambienti artificiali, è meglio realizzare dei vasi utilizzando materiali naturali al 100%. La forma di questi vasi si ottiene pressando gli ingredienti in uno stampo con il calore. Questi materiali sono per loro natura granulosi e piuttosto difficili da modellare; tuttavia, è possibile ovviare al problema individuandone le corrette proporzioni da utilizzare, riscaldandoli ed esercitando pressione dopo numerosi tentativi. Grazie a questo procedimento, i prodotti finali hanno l’aspetto di una raffinata struttura in pietra.

Detergente antimacchia naturale

Mescolando ai fondi di caffè usati ingredienti naturali come un po’ di sale e di sapone comune, si può utilizzare la soluzione liquida ottenuta per pulire il lavandino, il bancone, le pentole e la griglia. Tuttavia, fate attenzione a non utilizzarli su qualsiasi tipo di materiale poroso, perché su alcuni potrebbero rimanere delle macchie. Ancor più del bicarbonato di sodio, i fondi di caffè hanno potere abrasivo e sono perfetti per lucidare pentole e padelle.

Neutralizzatore di odori

Un altro modo utile per riciclare i fondi di caffè è quello di utilizzarli come antiodore naturale. Si consiglia di mettere i fondi di caffè all’interno del frigorifero o nel congelatore per combattere e neutralizzare gli odori persistenti. Si possono usare anche per eliminare l’odore di aglio e cipolla dalle mani.

Fate seccare i fondi di caffè in anticipo, inserendoli all’interno di capsule usate nei pressi di una finestra o un’area ventilata. Una volta asciutte, posizionatele in qualsiasi punto del frigorifero o all’interno di armadi, ripostigli e scarpiere. Seguendo queste semplici istruzioni, la vostra casa o il vostro ufficio profumeranno di fresco consentendovi di riciclare le capsule usate e di dare loro una seconda vita.

I benefici effetti del caffè per la pelle

Poiché consideriamo la natura come una musa ispiratrice che ci fa scoprire le sue meraviglie, sono stati organizzati diversi workshop locali per informare le persone sui vantaggi della sostenibilità utilizzando i fondi di caffè e altri scarti alimentari. Le loro notevoli potenzialità sono ben note e sono stati utilizzati per produrre saponi naturali fatti a mano che possono essere trasformati in uno scrub per il corpo: questo perché la loro consistenza, simile alla sabbia, li rende un ottimo esfoliante e la granulosità funziona alla perfezione per rimuovere delicatamente le cellule morte della pelle e stimolare la circolazione. Si tratta di un altro modo pratico per fare dei fondi di caffè una risorsa utile, in linea con abitudini sostenibili che possono influenzare la nostra vita quotidiana.


SPEDIZIONE VELOCE

Ordina online e ricevi a casa tua entro 3 giorni lavorativi.

PIACERE LAVAZZA

L' App che premia la tua passione per il caffè con fantastici premi!

SERVIZIO CLIENTI​

Hai bisogno di aiuto?​

Controlla le nostre FAQ o contattaci via chatbot o al  800 124 535.

LAVAZZA DA TE TI PREMIA​

Un mondo di benefit e offerte speciali su misura per te.