Indietro
ABBONAMENTI

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

LAVAZZA STORIES

*Lavazza non è affiliata, né approvata o sponsorizzata da Nespresso.

**Nescafè®, Dolce Gusto® e Melody I sono marchi di terzi senza alcun collegamento con Luigi Lavazza S.p.A.

Caffè macchiato Caffè macchiato

Come preparare un caffè macchiato a casa

A cura del Team Lavazza 2/3 minuti

Conosciuto anche come espresso macchiato, il caffè macchiato è in pratica un espresso con un goccio di latte, solitamente schiumato. L’espressione italiana "macchiato" rimanda proprio alla macchia o chiazza che il latte lascia normalmente quando viene aggiunto all’espresso scuro e intenso, e che schiarisce il colore del caffè bucandone la superficie liscia e nera.

Secondo alcuni, il macchiato è nato dall’esigenza di definire la differenza tra un espresso cui viene aggiunto solo una goccia di latte e un caffè con latte. Il caffè macchiato aggiunge al classico gusto robusto, profondo e ricco dell’espresso una nota di cremosa morbidezza, data dalla particolare macchia di latte. Mentre la maggior parte dei Paesi ha adottato la denominazione tradizionale italiana, alcuni di essi hanno optato per un nome diverso. Per esempio, se desiderate un caffè macchiato in Portogallo, al momento dell’ordinazione dovete solo dire che volete assaggiare un cafe pingado, riferendovi alla goccia di latte inclusa.

Una variante è il latte macchiato, letteralmente "latte con la macchia", che consiste in una bevanda schiumosa il cui ingrediente principale è il latte, al quale viene aggiunta solitamente mezza tazzina di espresso.

Seguite i passaggi per preparare un caffè macchiato

Il caffè macchiato si è evoluto nel corso degli anni, poiché bar e catene di ristorazione hanno cercato nel tempo di ravvivare e vivacizzare le loro selezioni e la loro gamma di prodotti. Inoltre, il macchiato può essere arricchito con sciroppi aromatizzati, come il caramello o la vaniglia. Se alcuni consumatori possono considerarlo ancora più delizioso, i puristi del caffè potrebbero viverlo come un sacrilegio.

Nei paragrafi successivi vedremo come preparare un eccezionale caffè macchiato secondo la tradizione italiana e la ricetta più classica.

Step 1: Ingredienti e attrezzatura

Per fondere il sapore caratteristico e amaro dell’espresso con un gusto vellutato e cremoso sono sufficienti:

 Per quanto riguarda l’attrezzatura necessaria, si utilizzeranno un macinagrani, una macchina da caffè espresso, uno schiumalatte e, infine, una tazzina da espresso.

tazzina

Step 2: Macinare il caffè in grani

Come prima cosa, macinate il caffè in grani. Per ottenere un sapore ottimale, si consiglia di macinarlo appena prima della preparazione. Inoltre, assicuratevi di macinarlo finemente al fine di ottenere la giusta consistenza per il vostro metodo di preparazione. Preparate una tazzina di caffè espresso utilizzando una macchina da caffè espresso, una moka o l’attrezzatura che avete a portata di mano.

Step 3: Riscaldare il latte

È il momento di riscaldare il latte. Ne servirà solo una piccola quantità. Mettere il latte in una tazza, quindi inserire la lancia della macchina per espresso e montare fino a che il volume del latte non risulti raddoppiato. Qualora non si disponga di un montalatte o di una French press, si può comunque riscaldare il latte nel microonde o in un pentolino sul fornello, prima di versarlo in un vasetto di vetro e agitarlo o sbatterlo fino a renderlo completamente schiumoso.

Nel caso vi stiate chiedendo quale sia il tipo di latte migliore per il vostro caffè macchiato, la scelta migliore è senza dubbio il latte intero. È indubbiamente quello che permette di ottenere una schiumatura migliore, in quanto presenta una maggiore quantità di grassi e proteine del latte. In ogni caso, per prepararlo nel modo migliore, assicuratevi che il vostro latte sia il più fresco possibile!

Step 4: Versare il latte caldo nell’espresso

A questo punto, versate il latte caldo nell’espresso. Il segreto di questa bevanda sta proprio nel modo in cui si realizza questo passaggio. Assicuratevi di versarlo al centro e la macchia di latte sarà visibile in superficie. 

Step 5: Eventuali guarnizioni a scelta

Come accennato in precedenza, è possibile guarnire il macchiato con panna montata o sciroppi a piacere. Il tempo di servire e… buon macchiato!

Ecco i semplici consigli da seguire per preparare un caffè macchiato italiano gustoso e delizioso come quello che ordinereste nel vostro bar preferito!


SPEDIZIONE VELOCE

Ordina online e ricevi a casa tua entro 3 giorni lavorativi.

PIACERE LAVAZZA

L' App che premia la tua passione per il caffè con fantastici premi!

SERVIZIO CLIENTI​

Hai bisogno di aiuto?​

Controlla le nostre FAQ o contattaci via chatbot o al  800 124 535.

LAVAZZA DA TE TI PREMIA​

Un mondo di benefit e offerte speciali su misura per te.